Image and video hosting by TinyPic
Photobucket

martedì 31 agosto 2010

...Abbiamo bisogno di voi!...

C'è un micetto piccino che a causa di herpes, ha perduto la vista.
Per avere maggiori dettagli vi prego di andare a leggere, per chi magari ancora non ne fosse a conoscenza il blog della mia amica ELENA, dove troverete maggiori dettagli e tutte le informazioni del caso!
Purtroppo noi non possiamo accoglierlo in famiglia, ma nel mio piccolo ho già sparso la voce tra amici e conoscenti - ovviamente amanti degli animali - ma sino ad ora non ho avuto fortuna...Perciò Vi chiedo cortesemente di fare altrettanto e chissà che con il passa parola questa creatura riesca a trovare una famiglia che possa ricambiare tutto l'amore che un animale è capace di donare!
Vi ringrazio in anticipo!!!!
Mi permetto di aggiungere anche un altro appello:
A SETTEMBRE IL PARLAMENTO EUROPEO VOTERA’ UNA LEGGE PER POTER SPERIMENTARE SU GATTI E CANI RANDAGI.

Chiediamo a tutti voi la MASSIMA DIFFUSIONE e massiccia partecipazione. Vogliono approvare una legge a MISURA DI VIVISETTORE.
Per firmare la petizione on-line:
http://www.leal.it/campagna-bruxelles/petizione-online/
Ai primi di settembre, il Parlamento Europeo voterà la nuovaDirettiva sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici.È una legge a misura di vivisettore, che NON OBBLIGA a utilizzare imetodi sostitutivi ai test con gli animali neppure laddove esistono.
In compenso essa permette di:
- sperimentare su gatti e cani randagi
- riutilizzare lo stesso animale più volte anche se ha già provatointenso dolore e angoscia
- sperimentare senza anestesia
- costringere un animale al nuoto forzato fino all’esaurimento
-tenere in isolamento totale e prolungato cani e scimmie
- creare animali geneticamente modificati mediante procedurechirurgiche.
Per saperne di più http://www.leal.it/
MASSIMA DIFFUSIONE, ABBIAMO POCO TEMPO PER RACCOGLIERE LE FIRME - io ho già firmato fatelo anche voi. Grazie a tutte per l'attenzione.

A presto Pam.

lunedì 30 agosto 2010

...Arrivando a Stoccarda...

Ed eccomi con la seconda e penultima parte delle mie vacanze. Prima di raggiungere Stoccarda, abbiamo visitato la ' Linea Maginot', che la Francia costruì lungo i suoi confini con la Germania. Le specifiche per le difese erano molto alte, con bunker numerosi e interconnessi per migliaia di uomini, c'erano 108 forti principali a 15 chilometri di distanza l'uno dall'altro, inframmezzati da alcuni minori e casematte con oltre 100 km di gallerie. Putroppo per i francesi tanto sforzo servì a nulla...
Abbiamo poi visitato il castello di Hoenzollern, bellissimo castello peccato che come al solito il tempo sia stato inclemente...
...e che scarpinata per raggiungerlo...
Ed eccoci finalmente a Stoccarda. Questa città pur essendo ben curata e relativamente tranquilla mi è piaciuta poco. Non so il motivo, ma non è scattata la famosa "scintilla"!
Molto carino il Markthalle, si tratta di un mercato coperto che ospita, al piano terreno specialità grastronomiche tedesche e non, mentre al piano superiore si trova una sorta di grande magazzino dove si possono trovare articoli per la casa, cosmetici e abbigliamento firmato!
Siamo quasi giunti alla fine del viaggio...per la cronaca ho ripreso lentamente a ricamare, ho finalmente finito la settima tappa del sal enig-matico...ma ne ho ancora una da recuperare...ormai sono in ritardo per rimettermi in pari!
A presto Pam.

martedì 24 agosto 2010

...Alsazia...

Finite le ferie...sob...Innanzitutto spero che le vostre siano trascorse serenamente e magari con un clima più mite rispetto a quello da noi trovato durante il nostro viaggio...
Avrei voluto fare un unico post, ma le foto scattate sono veramente troppe ed il rischio sarebbe quello di annoiare oltremodo, così farò diversi post anche perchè è da luglio che sono in ferie dalle crocette...che vergogna!!!!
Comincio con un paio di foto di Colmar cittadina alsaziana assai nota, davvero deliziosa!
Segue Kaysersberg, un'altra cittadina medievale sovrastata dalle rovine dell'omonimo castello.Riquewihr è un altro borgo medievale, situata nel cuore della zona viticola alsaziana. Questo villaggio ha saputo conservare le sue viuzze e le sue case d'altri tempi, poiché ha potuto passare indenne attraverso le guerre.
Ed eccoci a Strasburgo, il nostro hotel era situato proprio dinanzi alla stazione centrale, e guardate l'originalità architettonica della stessa!
Uno scorcio del centro cittadino dove oltre alla cattedrale si può ammirare la maison Kammerzell imponente casa costruita nel 1427, oggi adibita ad albergo-ristorante.
E per finire questa prima carrellata di foto, la splendida giornata dedicata alla vista al Parlamento Europeo! Non ricordo il tempo di aver preso tanto freddo e acqua in così poco tempo...da notare che l'ombrello di cui eravamo muniti, dopo quella giornata è finito dritto nel secchio della spazzatura!
Per ora vi lascio e auguro un buon proseguimento di vacanze per chi ancora non è tornato, mentre un a risentirci presto a chi come me è già rientrato in città.
Un abbraccio Pam.

lunedì 2 agosto 2010

...E' tempo di relax...

E' un periodo di stanca, di crocette neanche a parlarne non mi va proprio di prendere in mano ago filati & co., così anticipo di qualche giorno la chiusura del blog nell'attesa di partire per le ferie.
Non prima però di mostrarvi il meraviglioso regalo che Francesca mi ha fatto per festeggiare il mio compleanno, visto che il precedente si è perduto o se lo sta godendo qualcun altro. Un fantastico pinkeep con uno schema di CCN e non soddisfatta ha aggiunto anche una serie di stoffine americane, avete vistocome me le ha confezionate? E chi ha il cuore per disfare ed usarle?????
Io invece le ho preparato una scatola con un cuore di Parolin utilizzando il DMC 52 viola sfumato e ho aggiunto questo simpatico memo settimanale.
Arrivederci a presto, un abbraccio e buone ferie Pam.