Image and video hosting by TinyPic
Photobucket

giovedì 27 agosto 2009

...Giocando col Fimo...

Da qualche giorno anch'io ho deciso di sperimentare il fimo...Il nostro primo "incontro" diciamo che è stato piuttosto "infuocato", infatti ho letteralmente bruciato i primi bottoncini che avevo così faticosamente creato...
Eppure avevo scrupolosamente seguito le istruzioni trovate online...mah si vede che il mio fornetto elettrico è talmente potente che potrei quasi prestarlo ai maestri vetrai di murano...
Dopo questo episodio ho fatto svariati tentativi, più che altro per capire quanto tempo dovevo lasciare infornati i bottoncini, ed alla fine io e il fornetto elettrico abbiamo trovato la giusta soluzione...
Ed ecco qua alcuni dei miei pastrocchi...

Queste invece sono le creazioni che preferisco fare, non avendo il pollice verde, posso sbizzarrirmi con il fimo e creare così un mio piccolo roseto ^__^!


Buon week end a presto Pam.

lunedì 24 agosto 2009

...In ritardo...

Sul fronte ricami si procede stancamente, sarà che il caldo afoso questa estate non ci ha dato tregua, sarà che mi sono ulteriormente impigrita, fatto stà che è da ben 2 settimane sto cercando di ricamare uno schema di LHN e al momento non sono nemmeno arrivata alla metà...aspettiamo tempi migliori...
Mi sono però accorta che alcune foto di regali fatti/ricevuti non li avevo ancora postati e così tadaaaaaaaaaaa...
Questo cuscinetto l'ho ricamato per il compleanno di Roberta, poi le ho realizzato un piccolo trova forbici con delle perline, il regalo però prevedeva anche un'altra cosa, giuntami dagli States con tremendo ritardo ed ancora in mio possesso...abbi fede Roberta, prima o poi la riceverai ^___^!
Questo invece è il porta forbici realizzato con la tecnica del cartonnage che mi ha donato sempre Roberta in occasione della vittoria ad un suo quizzolo. Mi piace molto l'abbiamento ricamo/stoffina, grazie ancora!!!!

And the last one è il regalo di compleanno ricevuto da Barbara, uno sfiziosissimo vanity case della DMC con la parte frontale ricamabile, ed uno splendido schema a tema ehm....indovinate ^____*! Mi piacciono un sacco entrambi e appena la mia voglia di ricamare torna al 100% vedrò di personalizzare il vanity case.

Per ora vi saluto e vi auguro un buon inizio di settimana. A presto Pam.

martedì 18 agosto 2009

...Back from Praha...

Eccomi di ritorno dal nostro viaggio a Praga. Il rientro è stato un po' traumatico, vuoi per la distanza, vuoi perchè da Monaco alla deviazione per Innsbruk sembrava di essere sulla Milano Venezia e si procedeva a passo d'uomo, vuoi perchè in Repubblica Ceca il tempo è stato clemente, abbiamo evitato piogge e l'aria era fresca, una vera goduria per chi vive l'estate in compagnia costante dell'afa.
La città è molto bella e ben tenuta. Oltre alle attrattive prinvcipali, ogni casa, ogni strada o vicolo può riservare delle piacevoli sorprese. La si può tranquillamente visitare a piedi o coi mezzi pubblici davvero efficienti.
Ed ora per chi ha voglia di leggere e vedere, ecco alcune foto.
Piazza della città vecchia
Me medesima in uno scorcio della piazza ^__^
Chiesa di S. Maria di Tyn
La particolarità è che le case sono state costruite a ridosso della chiesa e le uniche foto possibili dell'esterno sono queste delle guglie gotiche.
L'orologio astronomico
Il meccanismo è composto da tre elementi principali: il quadrante astronomico, sul quale, oltre all'ora, sono rappresentate le posizioni in cielo del Sole e della Luna, insieme ad altre informazioni astronomiche; il "Corteo degli Apostoli", un meccanismo che, allo scoccare di ogni ora, mette in movimento delle figure rappresentanti i 12 Apostoli; e un quadrante inferiore composto da 12 medaglioni raffiguranti i mesi dell'anno.
Veduta del Castello di Praga in tutta la sua maestosità
Uno scorcio della Cattedrale di S. Vito
Questa maestosa cattedrale si trova in uno dei cortili interni del Castello.
La Piazza dei Crociati
Che si apre sul famoso ponte Carlo.

Una torre di accesso al ponte Carlo

La passeggiata sul ponte.
Si notano solo alcune delle circa 30 statue poste ai lati del ponte
La Moldava il fiume che attraversa la città
Piazza Venceslao
In realtà è un po' anomala come piazza, infatti si tratta di un largo viale. Sullo sfondo la statua del Santo da cui prende il nome, che è anche il Santo protettore della Repubblica. Al di la della strada c'è l'imponente palazzo del Museo Nazionale.
La Dancing House
In realtà è un soprannome che è stato dato a questo edificio sede di diversi uffici.
Castello di Karlstejn Scorcio del castello
Entrata del Castello
Ed ecco terminata la mia carrellata di foto. Spero di non avervi annoiato troppo!
Un abbraccio a presto Pam.