Image and video hosting by TinyPic
Photobucket

lunedì 27 ottobre 2008

...Delinquenti si nasce...

Direttamente dal blog di Elena

Permettetemi una premessa, perchè sono stanca stufa e delusa. Siamo ormai alle soglie del 2009 e leggo con orrore di continue barbarie, che concedetemelo, nemmeno al tempo dei nostri nonni accadevano.
La cosa che mi fa veramente arrabbiare è che questi DELINQUENTI una volta se la prendono con gli animali, una volta coi coetanei, un'altra volta con gli insegnanti, un'altra ancora con perfetti sconosciuti!
Dopo un attimo di sgomento generale ecco che subito si cercano delle scusanti, i bulli non sono delinquenti, sono solo giovani che poverini si annoiavano, compiono atti senza valutarne le conseguenze, poverini...Prendono una nota a scuola? Licenziamo il professore che ha compiuto un atto così ingiustificato...e potrei andare avanti all'infinito.
Purtroppo però, sempre più spesso anche per chi compie delitti più efferati si tende a capirne il perchè ha compiuto quella determinata azione, analizzandone completamente la vita, dall'infanzia al momento del crimine dando luogo a numerosi e sterili dibattiti, dimenticandosi ben presto delle vittime e delle loro famiglie, del dolore profondo e spesso incancellabile che questi atti criminali comportano. Un esempio: anno 2007 quattro ragazzi di Cremona di età compresa tra i 17 e 23 anni, rientrano da una serata in compagnia, sono seguiti da un'altra vettura con altri loro amici a bordo...sono sul piacentino, a pochi kilometri da casa e qui la tragedia, un ubriaco appena allontanato da un locale notturno a bordo di un auto di grossa cilindrata, li centra in pieno ponendo fine alle loro giovani vite. L'ubriaco si fa poco e nulla, tenta la fuga viene rintracciato e proprio in questi giorni è arrivata la sentenza 3 anni con la condizionale e siccome era incensurato verrà probabilemte affidato ai servizi sociali.
Nemmeno 1 anno per ciascun ragazzo che ha ucciso si è preso...E poi intervistano i genitori delle vittime chiedendo loro "cosa ne pensate di questa sentenza?", secondo voi brillanti giornalisti cosa ne pensano, non hanno avuto giustizia e non rivedranno mai più i loro ragazzi...
Scusate questo lungo sfogo, ma credo che in questo momento il motto "la legge è uguale per tutti", dovrebbe essere tolto a favore di "la legge verrà applicata a nostra discrezione"!
Spero di non aver urtato la sensibilità di alcuno di voi e se fosse così bannatemi pure!
Ma ora torniamo al nostro amico peloso:
Il gatto si chiama Simone, ha subito l’intervento il 20 ottobre.
COME AIUTARLO:
Potete effettuare un versamento bancario alla BIVERBANCA AGENZIA 7 C.C. 333333 ABI 6090 CAB 10002 CIN Eintestato a Baffi e Code causale operazione gatto Simone.
VI PREGO SE POTETE DATE VISIBILITA’ A SIMONE ANCHE NEL VOSTRO SITO.
VI PREGO AIUTIAMOLO
l’operazione e le cure sono molto costose.
MASSIMA DIFFUSIONE!
Per maggiori info andate sul sito
BAFFI E CODE

12 commenti:

Elena ha detto...

Sapevo di poter contare su di te!
Grazie infinite!
Un bacio Elena

pinta ha detto...

il tuo post aiuterà sicuramente Simone!
baci
Pinta & Uto

Chiara ha detto...

Un bacino a Simone! a quei bastardi gli auguro lo stesso trattamento che hanno fatto loro al piccolino

fiore_labs ha detto...

Guarda Pam non ho davvero più parole.... mi viene solo da vomitare di fronte a tanta ignoranza.
Un bacione
Fiore

mezzaluna ha detto...

Se qualcuno ha il coraggio di indignarsi per quello che hai scritto che si vergogni. Appena mi si è aperta la pagina, Pam, devo dire che vedendo subito la foto, mi è venuto lo stomaco in gola e stavo per spegnere. Anche io sono veramente esasperata da tutto questo che per me è così assurdo....assurdo e inconcepibile che si possa andare avanti così.
Lasciamelo dire, ma la nostra è una società di merda. Scusa se non ho messo i puntini, se non ho fatto la persona fine....
Tanto per aggiungerne 1 qui a Reggio Emilia sono state aperte le porte dell'Ospedale Giudiziario a un pazzo che ha ucciso parecchie donne e che è ancora ritenuto pericoloso. Sono veramente stanca di vedere assassini, delinquenti, bulli grandi e piccoli, cattiverie di tutti i tipi essere sempre vincenti.....e poi dicono che è sbagliato farsi giustizia da soli????? E quale sarebbe la giustizia che tutela le persone buone e oneste?....va beh...la chiudo qui perchè tanto non si risolve niente...
Spero che quel gattino possa trovare una casa che lo ami per tutto il resto della sua vita!!

manu ha detto...

certe cose sono intollerabili, quanto può essere supida, crudele e malvagia la gente....

francesca ha detto...

è terribile...povero Simone, spero tanto che si rimetta presto e che possa avere una vita felice piena di affetto e che possa dimenticare la terribile esperienza che ha vissuto...
per quanto riguarda la giustizia e tutto lo schifo che ci gira intorno, sono veramente disgustata...possibile che non si possa fare qualcosa?? uno uccide genitori, nonni, fratello e a 35 anni si ritrova in semi libertà, lavora e va pure a trovare la fidanzata....
e quello della povera ragazza uccisa a Pavia l'anno scorso?? è sempre libero e nel suo pc hanno trovato del materiale pedopornografico che ha fatto addirittura star male un agente che li stava controllando.....che schifezza!!!!

gughia ha detto...

Ciao Pam...l'ho letto anche io l'articolo su Simone,direttamente dal blog di silvia,l'amica volontaria del gattile baffi e code dove adesso è ricoverato il piccolo peloso...non mi censurate vero se uso un francesismo?pezzi di... BEEEEP...censura!ecco quello che mi viene in mente a chi compie una cosa così.non vuoi il cucciolo?
ok...a parte il fatto che prima di prendere un animale ci si deve pensare bene,poi se anche non lo si vuole ci sono gattili e cliniche veterinarie o oasi feline che accolgono i cuccioli,perchè lanciarlo da un'auto in corsa?o perchè abbandonare gli animali all'arrivo del primo sole?scusate amiche,ma se non avete censurato la Pam dico anche io quello che penso,e me ne assumo tutte le conseguenze...io metterei il carcere a vita per chi compie queste cose,e visto come sono arrabbiata per quanto fatto a questo povero cucciolo aggiungo anche la pena di morte!Meglio ancora la cara vecchia legge del taglione.Farei loro le stesse identiche cose che hanno fatto a Simone,così saprebbero che razza di dolori e patimenti hanno "regalato" a quella povera bestiola..Scusa Pam,e scusate ragazze il commento lunghissimo,ma di fronte a certe cose perdo letteralmente la testa!Passa a trovarmi Pam,e quanto Simone solo una cosa..."buona fortuna per tutto"!Che tu possa guarire e trovare una famiglia che ti ami davvero.Baci Fulvia

tarta ha detto...

io non trovo scusanti .... per me vanno puniti punto e basta
se potessi esserci io a condannare i delinquenti ..

zidora ha detto...

Una parola sola... bastardi! E questo è quanto! Grrrrrr!!!

pinta ha detto...

Pammuccia dolce, qui piove forte..tanti tuoni...e Utino tanta paura dietro al divano...

Giuliana ha detto...

la foto è straziante...
mi chiedo sempre più in che mondo viviamo!