Image and video hosting by TinyPic
Photobucket

mercoledì 27 agosto 2008

Welcome to Pucci's Bazar!



Eccomi qui, come promesso ho messo il Marchesino Pucci all'opera ed in questo momento come una novella "Cenerentola" sta pulendo i vetri, però dato che c'è ho pensato bene di fargli pulire anche i serramenti ^___^! Vi dirò di più, stamattina in un attimo di follia ho deciso che oltre alle pulizie di Pasqua-Ferragosto-Natale, dovevamo anche fare una cernita delle cose superflue da gettare...e qui mi sono tirata la zappa sui piedi, la diabolica blattina ha dribblato con la scusa della spesa, così mi sono lanciata...ho iniziato dalla sala...alle 12.00 sembrava un campo profughi. Mi domando come sia possibile accumulare così tante cose in poco tempo, oddio in realtà una risposta ce l'avrei anche, soffro della sindrome del "non buttare via nulla" e così ogni angolino della casa è pieno...*__^!
Passiamo invece sul fronte ricami, finalmente dopo essere rimasto "incompiuto" per mesi, domenica ho terminato la Brunette Beauty Cameo di Passione Ricamo!



Mi piace moltissimo, il Marchesino me l'ha incorniciata ed ora sia la Blond che la Brunette hanno già trovato la loro degna collocazione, perchè se è vero che gli angoli sono pieni, le pareti hanno ancora spazio ^__^!


Ora vado a controllare Cenerentola, che ha abbandonato la sua postazione e sta guardando la TV, ma dico io non crederà mica che ci siano dei topolini a fare il suo lavoro ahahahaha!

Bacioni ciao PamLaMatrignaCattiva!

giovedì 21 agosto 2008

Festeggiamo!

Grazie amiche mie per i messaggi di solidarietà nei confronti del mio Kim, ieri lo abbiamo portato dalla veterinaria, vi lascio immaginare la scena, il mio patatone tremante e mentre lei lo chiamava, lui con aria indifferente si guardava attorno come a dire:"c'è qualcuno che si chiama Kim qui in giro?". Comunque da bravo cagnolino si è fatto fare la lastra, pian piano si è anche tranquillizzato quel tanto da non avere i tremori per la fifa, una volta asciugatasi la lastra la nostra veterinaria, ci ha detto che il mio "giovanotto" soffre di ernia e lo schiacciamento dei dischi della colonna vertebrale gli hanno provocato questa paralisi dolorosa agli arti posteriori. Così ha integrato con altri medicinali la cura che il veterinario suo collega gli aveva prescritto domenica. Un'altra avvertenza che ci ha dato è quella di tenere, d'ora in avanti, degli anti infiammatori per Kim così che ai primi sintomi di dolore saremo in grado di intervenire tempestivamente! Insomma possiamo tirare un sospiro di sollievo. Ora il "principino" sta decisamente meglio e non sembra più quello del fatto ^__^!
Oggi è quindi un giorno di festa anche perchè compie la bellezza di 6 anni l'altro mio "giovanotto" Spillo. In questa foto dove è ritratto con mamma Lamentina e una sua sorellina, aveva 2 mesi, piccolo tutto nero sembrava un batuffolo di pelo, ma sempre con quell' espressione furbetta e curiosa che ha tutt'ora! In questi giorni ha "scoperto" il suo riflesso negli specchi, sui vetri etc. la cosa divertente è che si guarda in maniera sospettosa e poi inizia a miagolare "MAO-MAMAO" è troppo forte!

Ed eccolo qui, in una foto di ieri (sono riuscita a risolvere il problema digitale, ma non ancora quello della stampante uffaaa), immortalato in un'altra delle sue attività preferita "acchiappa la matitina e falla sparire ^__^"! Già già, perchè qualsiasi cosa che gli piace ed è alla sua portata, sparisce, salvo poi ricomparire magicamente quando la sottoscritta fa i mestieri e ritrova il "bottino" di Spillo nei posti più impensati!
Oggi è la sua festa e gli faccio tanti auguri 6 bacini e 6 tiratine d'orecchiette. Auguri cuoricino2 da me Pucci e naturalmente da Kim!

A presto un abbraccio grande ciao Pam.

martedì 19 agosto 2008

Amicizia Amitié

Eccomi qui, prima di tutto volevo ringraziarvi per gli auguri al mio nonno sprint, siete state gentilissime, il nonno ha gradito molto e si unisce ai ringraziamenti!
Da parte mia in questi ultimi giorni sono stata colpita da una rivolta della tecnologia:
  1. stampante che ha deciso di stampare solo parte del documento e apparentemente funziona perfettamente, perchè la pagina di prova viene stampata correttamente;
  2. fotocamera digitale che tiene in memoria le foto, ma quando la collego al pc non ci sono bhò!

Dulcis in fundo il Kim ci ha fatto prendere un colpo, quando sabato notte non riusciva più a sollevare le zampe posteriori...Siamo entrati nel panico più totale e non essendoci un pronto soccorso veterinario in città vi lascio immaginare che nottata abbiamo passato...La domenica mattina, grazie al sangue freddo di mia mamma, abbiamo trovato un veterinario (la mia era all'estero, ma nonostante questo appena vista la chiamata ci ha ritelefonato per sapere qual era l'emergenza). Per farla breve, il veterinario al quale ci siamo rivolti ha paventato alcune ipotesi, ma alla fine sembrava essere dell'idea che il mio patatone soffrisse di calcoli, però dagli esami delle urine lo ha poi escluso, quindi secondo lui restano 2 ipotesi: o displasia bilaterale oppure artrosi...Ora è sotto antibiotici e anti infiammatori e sembra essersi rimesso, comuque visto che la mia veterinaria riapre l'ambulatorio stasera, se non oggi, domani glielo portiamo. Ora non ci resta che incrociare le dita e sperare che non ci sia niente di più grave.

Naturalmente le crocette ne hanno risentito parecchio infatti sono riuscita a terminare lo schema di Renato Parolin "Amicizia-Amitié", vi mostro la scansione. Con più calma poi penserò a come rifinirli.


Per ora vi lascio. Incrociate le dita...
Ci rileggiamo presto grazie a tutte un bacio Pam.

venerdì 8 agosto 2008

Oggi si festeggia!

A casa Pucci è una giornata speciale e si festeggia un compleanno importante, quello di un "giovanotto", il mio nonno materno Dany, che oggi compie 90 anni! Che dire se non: "tantissimi auguroni nonno, ti vogliamo tanto tanto bene"! Ed eccolo qui insieme alla mia nonna Rina in questa foto scattata domenica scorsa. Non sono Bellissimi? Insieme hanno già celebrato i 61 anni di matrimonio e quest'anno si avviano verso i 62...

Ancora tanti auguri e 90 tiratine d'orecchie anche da parte dei tuoi "nipotini a 4 zampe". Bacioni grandissimi Pam.

mercoledì 6 agosto 2008

Tema: Le mie vacanze ultimo atto!


Ed ecco le ultime 2 tappe della mia vacanza. Siamo giunti a Barcellona il 25 luglio, qui visto che avevamo già avuto modo di visitare la città, abbiamo scelto di fare i turisti "fai da te". Trovo questa città estremamente affascinante, colorata, cosmopolita insomma una città molto vivace. Scesi dalla nave, abbiamo preso un bus navetta che ci ha lasciati a pochi metri da "Paseo de Colon" dove si apre una grande piazza nella quale domina il "Monumento de Colòn", dedicato a Cristoforo Colombo.
Attraversata la piazza ci si ritrova catapultati nella Rambla, che collega il porto di Barcellona alla famosissima Plaza de Cataluna, dove abbiamo fatto la classica tappa all'Hard Rock Cafè! Ai lati, si snodano innumerevoli vicoli e viuzze, che portano all'interno dei quartieri vecchi anche qui si trovano un sacco di negozi e negozietti sempre affollatissimi!
Sempre nei pressi della Rambla si trova il mercato di Boqueria tipico esempio di mercato catalano.

Qui invece abbiamo scovato il museo delle cere! Per la cronaca non sono ancora stata inserita nelle statue...anche se io e il Diab2 faremmo la nostra bella figura!

Barcellona tra l'altro è famosissima per le opere architettoniche di Antoni Gaudì uno dei massimi esponenti dell'Art Nouveau un vero e proprio pioniere nel suo campo, la città dunque può vantare di numerose splendide ed inimitabili creazioni che, a mio avviso, si sposano perfettamente col paesaggio umano della città!

Tra le sue tante opere ecco la particolare casa Milà la caratteristica di questo palazzo è che tutti gli elementi utilizzati da Gaudì, si curvano in modo tale da dare sinuosità alla struttura.

Qui un simbolo di Barcellona, la Sagrada Familia, un "tempio" in costante costruzione. In questo "monumento" esiste una combinazione di vari elementi che ben si armonizzano insieme rendonola unica al mondo. E' facile essere rapiti dal fascino che emana, dal desiderio di osservarla attentamente per non farsi sfuggire alcun particolare. Abbiamo camminato tantissimo, senza quasi mai fermarci, ma ogni volta che la vedo scopro qualcosa di nuovo ed interessante che mi fa amare sempre di più questa città! In questo momento se mi chiedessero dove vorresti vivere all'estero, non avrei alcuna esitazione nel dire Barcellona^__^!


Infine eccoci all'ultima tappa del tour siamo sbarcati a Marsiglia, ammetto che questa città non mi è piaciuta, l'ho trovata abbastanza trascurata. Anche qui io e il marchesino Pucci l'abbiamo visitata da soli, meno male, perchè eravamo talmente raffreddati che se avessimo scelto la visita guida non so proprio come avremmo fatto a resistere!
Ed ecco alcune foto, un arco di "trionfo" con incisa l'iscrizione 'A la Republique Marseille Reconnaissante'.

La famosissima cattedrale 'Notre Dame de la Garde' situata su di una collina.

Questa è la 'Galerie Lafayette' di Marsiglia (grazioso, ma nulla a che vedere con l'originale di Parigi), situata all'interno del centro commerciale la Bourse. La particolarità di questo luogo è che per raggiungere l'entrata del centro commeriale di attraversa un sito archeologico chiamato 'le Jardin des Vestiges'.

Questa foto è fatta dalla nave verso l'Isola Chateau d'If, famosa per la prigione-fortezza il prigioniero più famoso è senza dubbio José Custodio Faria che lo scrittore Alexandre Dumas renderà immortale nel Conte di Monte Cristo.

E per finire ecco una splendida foto scattata dal marchesino Pucci al tramonto, mentre abbandoniamo le terre di Francia per far rientro in Patria!
Ed ecco che concludo il reportage di queste ferie intense, ma volate in un battibaleno, per fortuna che a fine mese ripartiamo per altri lidi, ma sicuramente si tratterà di una vacanza di puro relax!

Un abbraccio a tutte a presto ciao Pam.

domenica 3 agosto 2008

Tema: Le mie vacanze parte 2^...

Buona domenica a tutte, oggi proseguo con la seconda parte del mio tour. Spero vivamente di non annoiarvi con questo mio "diario delle vacanze"...Se vi va di leggere questo reportage direi che possiamo cominciare!
23 luglio sveglia alle 06.00, perchè alle 07.00 c'è il ritrovo al teatro della nave, dove i vari gruppi vengono divisi ed assegnati ai pulman che ci porteranno a Tunisi. La sera prima tutti gli sbarcanti hanno dovuto compilare una sorta di "permesso di soggiorno", dove oltre ai dati anagrafici etc., si doveva specificare anche la durata della permanenza. Questo tagliando diviso in 2 parti ci è stato staccato sia quando siamo sbarcati che quando siamo risaliti on board!(Credo che questa procedura servisse, dicamo così, per tutelarci in caso di qualche spiacevole disavventura e non per paura di uno sbarco di clandestini, anche perchè se proprio volessi fuggire dall'Italia non andrei mai a fare la clandestina a Tunisi, al massimo andrei a Manhattan ^__^).
Dunque al nostro arrivo assistiamo ad una parata che la nostra guida Saber ci spiega avviene ogni mattina per effettuare l'alzabandiera...ed io che credevo si trattasse del comitato di benvenuto *_^ . Eccoli in pompa magna effettuare la procedura....

...ed ecco che dopo aver svolto tutto il cerimoniale la bandiera sventola, da quello che ho potuto notare loro a queste cose ci tengono molto, un po' come noi che esponiamo il tricolore solo quando gioca la nazionale...e quando ce lo ricordiamo anche in altre date che per la Patria hanno un certo significato...ma lasciamo stare questo è un mio pensiero!

Alle 08.45 siamo arrivati alla famosissima Medina, questa che vedete è una Moschea con la torre ottagonale, sempre secondo la guida un'anomalia, perchè le torri delle Moschee hanno tutte la pianta quadrata.

Ecco una delle entrate alla Medina, antico mercato coperto dove si può trovare di tutto e di più e lasciatemelo dire col cuore è un vero e proprio festival del TAROCCO! Sì proprio così di "originale" c'era veramente ben poco, nei negozi di Souvenir che abbiamo visto per esempio sembrava di essere nei negozi etnici che si trovano ormai in ogni nostra città, gli articoli erano gli stessi, per non parlare poi delle contraffazioni di borse, scarpe occhiali ed orologi, che hanno fatto la gioia di turisti superficiali che di queste cose hanno fatto man bassa...

Anche io mi sono fatta "fregare" ho comprato un posacenere in vetro con "inserto in argento" e quando a casa l'ho aperto ho scoperto che era "MADE IN INDONESIA"! Come si dice colpita ed affondata...

Ultima foto di Tunisi che vi mostro è quella di una tessitrice di tappeti, il proprietario di questo negozio poi ci ha mostrato diversi tappeti, spiegandoci anche come venivano realizzati, ed a seconda dei nodi effettuati in un determinato spazio il tappeto acquisita maggior valore, sia per la complessità sia perchè ovviamente maggiore è il numero dei nodi e maggiore è il tempo necessario alla tessitrice per terminarlo. Durante la mostra dei tappeti ci è stato offerto uno squisitissimo thè alla menta buono e dissetante. Dopo aver lasciato Tunisi abbiamo raggiunto un paesino chiamato Sidi Bou Said, dalle caratteristiche case bianche con persiane e porte azzurre, la particolarità di questo villaggio è che tutte le case devono essere rigorosamente dipinte di bianco ed avere le porte o le persiane azzurre o al massimo blu. Qui la guida ci ha "mollati" per un ora standosene tranquillamente seduto ad un bar... Per farla breve, sono rimasta un po' delusa, non dalla città, che avrei preferito poter visitare meglio, ma da come sono state gestite queste escursioni, confrontandoci con le 2 coppie di nostri commensali che avevano scelto altre escursioni, alla fine abbiamo verificato che qui si era data maggiore importanza allo shopping che non ad una vera e propria visita "culturale".


Il giorno successivo siamo arrivati a Palma de Maiorca il tour era previsto nel pomeriggio, qui saliti sul pulman abbiamo fatto la conoscenza della nostra guida Pancho, il quale, mentre stavamo raggiungendo una fortezza situata in un punto alto dell'isola, dal quale si poteva godere di uno splendido panorama della città, ci ha narrato un po' di storia di Palma, delle varie dominazioni e contaminazioni dalle origini ai giorni nostri.

Successivamente ci siamo diretti verso la Plaza de Toros, dove ancora oggi si svolgono le corride...e qui non aggiungo altro, se non che io simpatizzo per i tori Olè!

Infine abbiamo raggiunto la splendida Cattedrale gotica di Palma, dove oltre alla Chiesa, c'è il Palazzo Vescovile e il Palazzo dei Reali di Spagna usato per le cerimonie ufficiali che si svolgono quando sono in vacanza.

Qui la nostra guida Pancho ha fatto una mega gaffes, al nostro arrivo vediamo uno spiegamento di forze militari, auto blu, folla incuriosita etc, che ci ha impedito di poter fotografare l'entrata principale della Cattedrale, chiedendo spiegazioni, ci dice che il Re Juan Carlos è a pranzo con il Presidente di uno Stato africano, ma che al momento gli sfugge il nome...ebbene solo più tardi scopriamo che il Presidente in questione era Chavez...vabbè sarò ignorante io, ma il Venezuela non mi sembra proprio uno stato africano...l'ultima volta che ne ho sentito parlare si trovava in Sud America...

Questa è una veduta dell'interno della Cattedrale, molto suggestiva, migliorata e "modernizzata" rispetto ai canoni dell'epoca da Gaudì. Peccato che in una navata sia poi intervenuto un artista spagnolo contemporaneo che a nostro avviso ha creato un'opera davvero brutta, che con lo stile della Chiesa c'entra come i cavoli a merenda, ma chissà tra 100 anni sarà sicuramente apprezzata!

Terminata la sosta a Palma il nostro viaggio prosegue alla volta di...bhè questo ve lo racconterò nella prossima puntata!

Un abbraccio Pam.

venerdì 1 agosto 2008

Appello importantissimo...

Direttamente dal blog di Federica, copio ed incollo questo appello a cui noi tutti dovremmo prestare attenzione:
per cortesia, aderisci anche tu? grazie Se vedi un animale abbandonato invia un SMS al 334.105.10.30 E’ un' iniziativa di Autogrill e Polizia Stradale.http://www.prontofido.net/Copia questo testo e postalo nel tuo blog Copia questo testo ed invialo via sms e via mail ai tuoi amici e conoscenti grazie
E di mio aggiungo questo: chiedo a chiunque capiti di qua, anche per caso, di far girare questo comunicato. BASTA con gli abbandoni degli amici a 4 zampe, chi non avesse la possibilità di portarli con sè in ferie, sa di avere mille e una alternativa e queste soluzioni non incidono in maniera "irreparabile" sul bilancio familiare, altrimenti "geni della lampada" che prendete un animaletto, prima di farlo dovreste mettervi a tavolino e valutare i pro ed i contro, ma se foste delle persone intelligenti sapreste che i contro sono praticamente pari a ZERO, mentre avere la fortuna di godere della compagnia di un cane o un gatto è un dono immenso, perchè ci ripagano di un amore incondizionato.
Per far parte di una società CIVILE, dovremmo iniziare col ritrovare la nostra coscienza morale, non limitarci ad essere freddi spettatori di quello che ci accade intorno in questo modo, forse, non sentiremmo più di atrocità compiute da nostri simili verso gli esseri più indifesi quali i bambini, le donne gli anziani e così via, senza dimenticare gli amici pelosi!
Iniziamo da qui per essere persone migliori. NON ABBANDONIAMOLI!